DiarioTwitter DiarioFeed
Stampa questo post    Invia per e-mail questo post

#developer

Avatar TwitterOgni giorno scopro nuovi tipi di #developer. L’incerto è colui che scrive commenti come “qui il codice fa questo”, quando poi fa altro.


Avatar Twitter#developer Il superbo è colui che non ha bisogno di gestire gli errori. Scrive i blocchi “try-catch”, ma poi lascia i “catch” vuoti.


Avatar Twitter#developer Il tester è colui che non è mai soddisfatto del codice da lui prodotto e che vorrebbe restare a vita in fase di beta. Come me.


Avatar Twitter#developer Il logorroico è colui che non riesce a trattenersi dallo scrivere tre righe di commenti per ciascuna riga di codice.


Avatar Twitter#developer Il fanatico è colui che, pur in ambito lavorativo e cooperando in team, considera “suo” (e solo suo) tutto il codice che produce.


Avatar Twitter#developer L’acquiescente è colui che SA che la legge di Murphy, in un modo o in un altro, colpirà il suo codice.


Avatar Twitter#developer Il procedurale è colui che si fa beffe dei linguaggi a oggetti, pur usandoli. I suoi metodi sono sempre lunghi migliaia di righe.


Avatar Twitter#developer L’inappagato è colui che non si ferma se non ha rifattorizzato almeno una volta tutto il codice, compreso il suo.


Avatar Twitter#developer Il metodico è colui che compila un gantt anche per scrivere “Hello World”.
-


Avatar Twitter#developer L’ansioso è colui che inserisce almeno una riga di log ogni tre righe di codice.
-


Avatar Twitter#developer Il caotico è colui che non riesce a tenere in ordine il proprio codice e che sbaglia costantemente l’uso dei namespace.


Avatar Twitter#developer Lo sbadato è colui che attribuisce nomi casuali alle variabili. Nella top 3: “aaa”, “asd” e l’immancabile “pippo”.


Avatar Twitter#developer L’individualista è colui che va in iperventilazione ogni volta che deve far parlare il proprio codice con quello di altri.


Avatar Twitter#developer Il vistoso è colui che sbandiera ogni successo ottenuto in debug, spesso alzando le mani al cielo ed escalamando ad alta voce.


Avatar Twitter#developer Il vocalist è colui che programmando instaura un vero e proprio dialogo tra sé e sé, a volte sottovoce, altre volte apertamente.


Avatar Twitter#developer L’archivista è colui che etichetta come “old” e “new” ogni variazione del codice, dimenticandosene subito dopo del significato.
-

Per l’elenco dei miei #developer seguire questo collegamento: snapbird.org/MarcoCav/timel…

I commenti sono bloccati